Vi.p Coop. Soc. Agricola

Fragole

La fragola della Val Venosta (coltivata principalmente in Val Martello) è molto dolce e succosa ed ha forma e dimensioni variabili a seconda della varietà.

In quanto facilmente deperibili, le fragole devono essere consumate al più presto, preferibilmente fresche con o senza zucchero, con panna, latte e gelato, ma sono anche ideali per torte di frutta, macedonia, dolce di quark e frutta, frullato di latte, gelato alla fragola e bowle.

La fragola è la frutta più importante sia per le marmellate fatte in casa che per la produzione industriale di marmellate.

 

coltivazione fragole

Lampone

coltivazione frutti di bosco

In Val Venosta (specialmente in Val Martello), i lamponi sono molto succosi e dolci, hanno diametro di circa 2 cm, hanno un colore rosso intenso e crescono su suffrutici spinosi alti fino a 2 m. Poiché facilmente deperibili, si sconsiglia la loro conservazione per più giorni.

Questi frutti gustosi si usano per dolce alla frutta, macedonia, gelato, budino, dolce ai lamponi, torte, marmellate, frutta conservata nel rum ecc.

L'area di diffusione naturale dei lamponi va dall'Europa centrale alla settentrionale, dall'Asia fino agli Stati Uniti nordorientali.

La maturazione avviene a fine giugno/inizio agosto.

 

More

coltivazione frutti di bosco

Le more della Val Venosta (Val Martello) maturano tra luglio ed il primo gelo su suffrutici spinosi o privi di spine alti 1,5-2 m. Le bacche succose ed agro-dolci sono di color rosso scuro, nero-violetto o nero lucido ed hanno un aroma unico.

Consumate fresche, le more sono una vera squisitezza, ma vengono impiegate anche per preparare gustose composte, marmellate, gelatine, gelato, guarnizioni per torte ed altro. Sono inoltre un ingrediente importante per la frutta conservata nel rum.

L'origine fa riferimento ai boschi dell'Eurasia e degli Stati Uniti.

 

Ribes rossi

I ribes rossi crescono in Val Martello su arbusti di 1-2 m e spogli d'inverno. I grappoli di bacche dal gusto aspro-acidulo hanno un diametro di 5-10 mm e sono rotondi, lisci e di color rosso o rosso scuro.

Come gli altri frutti di bosco, i ribes rossi non si conservano a lungo e possono essere consumati freschi o utilizzati per composte, marmellate, gelatine, gelati, sorbetti, per torte e dolci, salsa di ribes e succo.

Coltivati in tutti i paesi delle zone temperate e fredde dei due emisferi, sono originari del nord-est dell'Europa e del nord-ovest dell'Asia.

Apri la vetrina

Ribes neri

I ribes neri crescono in Val Martello su arbusti alti fino a 2 m ed hanno bacche di diametro di 5-10 mm di color nero-violetto a causa dell'alto contenuto di antociani nella buccia.

Si usano ribes neri per il consumo fresco, per quark e budini e per la preparazione di gustose marmellate o gelatine.
La patria dei ribes neri è l'Europa centrale ed orientale, nonché alcuni paesi asiatici.

Apri la vetrina

Mirtillo

I mirtilli della Val Venosta crescono su arbusti forti della Val Martello alti fino a 2 m. Le loro bacche sono più grandi in confronto alle bacche delle varietà selvatiche e la loro buccia è di color neroblu, mentre la polpa è chiara con un succo rossastro.

I frutti non lavati possono essere conservati alcuni giorni in frigorifero a temperature basse, per poi essere consumati freschi o per la preparazione di macedonie, gelato, budini, omelette o dolci alla frutta. I mirtilli zuccherati con latte, panna montata, quark o yogurt sono una delicatezza gustosa e rinfrescante. I mirtilli sono ideali per la preparazione di marmellate o gelatine, poichè il succo di mirtilli gelifica velocemente.

Con maturazione da giugno a settembre, i mirtilli sono coltivati in tutto l'emisfero boreale, dall'Artide ai paesi mediterranei.

Apri la vetrina

Ciliegie

Le ciliegie dell'Alta Val Venosta sono grandi, rotonde e di un colore che varia dal rosso al nero. Sono dolci, molto succose e semplicemente gustose con una polpa molto soda di color rosso-bruno.

Con maturazioneda giugno a luglio, sono adatte soprattutto per il consumo fresco ma anche per la preparazione di composte, macedonie, dolci, dolci freddi, marmellate e succhi. Le ciliegie sono spesso conservate cotte, usate per la guarnizione di torte o conservate nel congelatore.

La patria delle ciliegie, già note ai tempi dei Romani, è l’intero continente europeo ed asiatico.

Apri la vetrina
VI.P soc. coop. agricola | 1/c, V. Centrale - 39021 Laces (BZ) - Italia | P.I. 00725570212 | Tel. +39 0473 723300 | Fax. +39 0473 723400 | info@vip.coop | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy